venerdì 7 maggio 2010

PANE AL PREZZEMOLO


Lo scorso settembre il mio prezzemolo ha dato il meglio di sé. Ho utilizzato a più non posso le sue profumatissime foglioline nelle ricette del momento ma poi, visto l'enorme quantità, ho ben pensato di tagliarlo, pilirlo per bene, sminuzzarlo e refrigerarlo per le occasioni invernali.
Dato che la piantina, fatta svernare nella sala con le altre pianticelle, ha prodotto tutto l'inverno qualche fogliolina necessaria all'occorrenza, mi son ritrovata con la pianta primaverile vogliosa di farsi nuovamente bella ed il barattolino di prezzemolo congelato nel freezer. Come sempre si dice: in cucina mai buttare nulla!!
Ecco che ho pensato di abbinare il pane della settimana al prezzemolo congelato.


PANE AL PREZZEMOLO
600 gr di farina di grano duro rimacinata
200 gr di lievito madre
360 gr di acqua (37°)
10 gr di sale
4 cucchiaia di prezzemolo finemente tritato


Versate nel cestello dell'impastatrice il lievito con quasi tutta l'acqua (nel resto dell'acqua scioglieteci il sale). Azionate ilmovimento per far sciogliere il lievito. Setacciatevi all'interno la farina e durante la lavorazione versate il resto dell'acqua con il sale ed il prezzemolo. Lavorate per almeno 10 minuti.
Formate una palla e mettetela in una terrina ampia, copritela con dei canovacci e una coperta per tenerla al caldo e fate lievitare per circa 4 o 5 ore. Io metto l'impasto in forno preriscaldato a 50°.
Togliete l'impasto dalla terrina e stendetelo su un canovaccio ben infarinato. Stendetelo grossolanamente con il mattarello e arrotolatelo su sestesso, richiudete poi il rotolo annodandolo centralmente. Posizionate il panetto sopra una teglia coperta da carta forno, coprite nuovamente e lasciate lievitare per 1 ora e mezza.
Scaldate il forno a 150°, infornate ed alzate subito la temperatura a 210° per 20 minuti. Abbassate poi a 185° e lasciate cuocere altri 35 minuti.

3 commenti:

  1. ottima idea..chissà che profumo!

    RispondiElimina
  2. Ottimo questo pane, immagino il saporino ed il profumo che si è propagato in cucina...un bacio e buona Domenica

    RispondiElimina
  3. chissà che profumooooo!!!!
    sempre più brava con la pasta madre!
    se mi cresce bene lo provo o con il lievito di birra o con la PM se un'amica mi da parte della sua...e non la faccio morire:)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails